Festival Chitarristico Internazionale "Delle due Citta' "

Museo di Santa Caterina - Piazzetta Botter n. 1 , Associzione Culturale ACCADEMIA MUSICALE MUSIKROOMS

dal 4 al 13 settembre, 2015 - Concerti

Parte la 13^ edizione  del Festival diviso tra Treviso, Roma e ( novità) San Dona' di Piave

a Treviso dal 4 al 13 settembre concerti, incontri, masterclass, competition, mostre

a Roma dal 15 al 18 settembre - a San Dona' di Piave dal 25 al 27 settembre

fetival chitarristico 2015
L'iniziativa e' inserita nel calendario "Estate Trevigiana 2015" organizzata dal Comune di Treviso

scarica depliant ( formato PDF)

scarica calendario generale ( formato PDF)

-----------------------------------------------
Treviso - Roma - San Donà
Il Festival Chitarristico Internazionale "Delle due città" arriva alla 13° Edizione ed anche quest'
anno candida Treviso e Roma ad essere capitale Europea della chitarra e Terra di incontro, di arti
e culture diverse. Novità dell'edizione 2015 sarà l'unione della Città di San Donà di Piave -
Venezia.
TEMA
Quattro gli elementi fondamentali che hanno dominato l'esistenza dell'uomo: la terra dalla quale si
è formato, il soffio dell'aria che lo ha destato dal sonno primordiale, l'acqua che lo ha nutrito e fatto
crescere, il fuoco che lo ha confortato nelle algide atmosfere della preistoria.
Il tema scelto richiama alla sostenibilità del nostro Pianeta che sarà anche sviluppato nell'EXPO
2015: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.
I quattro elementi hanno da sempre ispirato tutte le arti nella Storia dell'umanità e variabilmente la
musica, sia essa di carattere strumentale che melodrammatico. Nel primo caso prevale il carattere
"descrittivo" del quale ci occuperemo maggiormente durante la Kermesse.
Sotto le differenti forme di fiume, lago, mare, oceano l' acqua entra nelle opere strumentali ora
come leggenda, come viaggio iniziatico e/o di purificazione, ma anche come habitat per la
conquista o la scoperta di nuove terre. La terra sta spesso ad identificare un contenitore alternativo
all'universo delle divinità e dunque, al di là delle infinite interazioni fra gli dei olimpici e gli eroi della
classicità nel periodo barocco, la terra è anche possesso, conquista, scoperta.
L' aria risulta uno degli Elementi più interessanti proprio per la sua natura incorporea che si presta
maggiormente alla musica strumentale e quindi alla Chitarra.
Infine, il fuoco, elemento distruttore per eccellenza, può analogamente all'acqua identificarsi con
concetti di iniziazione e purificazione, rivelarsi strumento di battaglia o elemento di difesa.
Ai quattro elementi, Aristotele ne aggiungerà un quinto: la quintessenza, chiamata etere, che
costituisce la materia delle sfere celesti, l'essenza del mondo celeste, eterno, immutabile,
trasparente.
La genesi del Festival parte dalla ricerca degli "Elementi" in Musica, attraverso l' ispirazione dei
nuovi compositori a cui verranno commissionate opere dedicate al Tema del Festival ma anche
alla ricerca di tutti i grandi compositori del passato che hanno trovato ispirazione negli Elementi. Il
tema sarà anche motivo di conferenze e tavole rotonde per l'approfondimento della relazione tra
compositori, l'ispirazione, e l'interpretazione dei concertisti che sentiremo durante la Kermesse.
Il tema sarà anche l'occasione di dibattito e confronto sul problema del nutrimento dell'uomo e
della Terra e si pone come momento di dialogo tra i protagonisti del Festival Internazionale ed il
pubblico per una maggiore sensibilizzazione alla sostenibilità.
IL FESTIVAL
Il Festival si svolgerà dal 4 al 27 Settembre con 13 concerti, gli incontri con gli artisti, i
Masterclasses dei concertisti, il Concorso Internazionale Chitarristico, la Mostra Internazionale di
Liuteria, una mostra fotografica, eventi che porteranno il pubblico a conoscere Terre lontane,
atmosfere, sensazioni che nella musica e nell'arte si fondono e si completano tra loro. Il Direttore
Artistico Andrea Vettoretti, uno dei più apprezzati chitarristi attuali a livello internazionale, ha
realizzato un cartellone di prim'ordine e presenterà i più apprezzati musicisti del momento.
GLI ORGANIZZATORI DEL FESTIVAL E GLI SPONSOR
È importante rilevare che il Festival "Delle due Città" è l'unica manifestazione in Italia ad unire
idealmente il Capoluogo trevigiano e la Capitale, unendo quest'anno anche San donà di
Piave (Venezia) e caratterizzando un Festival di portata internazionale.
La manifestazione è organizzata dall'Associazione Musikrooms, dal Comune di Treviso, dal
Comune di San Donà di Piave. La Direzione Artistica è affidata al noto chitarrista Andrea Vettoretti.
Si avvale del contributo di Bortolomiol, Savarez Strings, Zanatta Caffè, Centromarca Banca
Credito Cooperativo, Comune di Treviso, Comune di San Donà di Piave e di prestigiose
collaborazioni nazionali ed internazionali. Il Festival si avvale inoltre della Partnership speciale
dell'organizzazione Non Governativa Dokita. Info e Biglietti su www.musikrooms.com
I CONCERTI A TREVISO
Il primo al Teatro Eden, altri Quattro presso l'Auditorium della Sede Museale di Santa Caterina,
Inizio spettacoli alle 20.45
TEATRO EDEN
L'apertura del Festival sarà quest'anno dedicata allo straordinario spettacolo RAIN il giorno
Venerdì 4 Settembre presso il Teatro Eden di Treviso.
Rain Spettacolo - Concerto Multimediale e Multiculturale
Andrea Vettoretti - Chitarra
Regia Immagini e Voce recitante di Mirko Artuso
Direttore d'Orchestra Gianni Ephrikian
Un' orchestra d'archi, percussioni, Voce recitante e danza Sospesa su tessuto aereo saranno la
cornice di uno spettacolo multimediale dalle mille sorprese ed atmosfere inedite.
La magia della chitarra di Andrea Vettoretti in un recital poetico ed intenso, una pioggia di
emozioni...
Questa originale ed innovativa performance stupisce dando vita ad un'emozione pura. Musica,
parole ed immagini trasmettono forza, passione e poesia oltre i confini dei linguaggi tradizionali.
Il virtuoso chitarrista Andrea Vettoretti accompagna il pubblico in un viaggio tra le musiche a lui
dedicate da grandi compositori e l'esecuzione delle sue stesse inconfondibili opere.
RAIN è uno spettacolo Multimediale che nasce dalla collaborazione del pluripremiato chitarrista
Andrea Vettoretti con 9 Compositori e 15 Scrittori.
La realizzazione di questo importante progetto arriva dopo tre anni di lavoro che ha visto la stretta
collaborazione tra Andrea Vettoretti e tutti gli artisti coinvolti.
Andrea Vettoretti è considerato unanimemente dalla critica uno dei chitarristi più importanti in
Europa. Musicista elegante, si esprime attraverso un linguaggio colto ed emozionale che incrocia il
classico alle sperimentazioni world. Il Cd RAIN pubblicato da CNI Unite sta riscuotendo un grande
successo, ed è già considerato dalla critica specializzata uno dei migliori album dell'anno.
Altre informazioni nel sito www.andreavettoretti.it
RAIN - MUSICARE - DOKITA
Andrea Vettoretti è Testimonial di un progetto di Educazione musicale per i bambini della Valle di
Santa Eulalia (Perù) denominato MUSICARE.
Il progetto è realizzato da Dokita ONG riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri che opera nel
campo della cooperazione internazionale allo sviluppo.
Musicare prevede l'allestimento di un laboratorio musicale dedicato allo studio della chitarra
classica a favore dei bambini e degli adolescenti più poveri attraverso l'acquisto di chitarre
classiche, corde, spartiti musicali, leggii, nonché la presenza di insegnanti qualificati.
Una parte dei proventi del cd RAIN sarà devoluto a questo progetto.
Maggiori informazioni in www.dokita.org/musicare
Sabato 5 Settembre "Il Fuoco" con il doppio concerto dei Mediterranea con lo spettacolo
"La Spagna Di Federico Garcia Lorca" ed il chitarrista Andaluso Jose Luis Ruiz Del Puerto
in duo con la cantante lirica Spagnola Erika Escribà. Il progetto è un itinerario musicale
attraverso le canzoni e le composizioni poetiche di Federico Garcia Lorca. La chitarra
accompagnerà lo spettatore in un viaggio sentimentale, alla scoperta delle creazioni mitiche, come
la figura del "gitano" e del "torero", fuoriuscite dalla penna del poeta più sensibile. Sono arie dai
forti colori locali intrise di tutte le varianti del dolore sempre dominato dall'amore e dalla morte,
dove l'eterna domanda, tipicamente lorchiana, rimane sempre senza risposta. E' una trasposizione
artistica di quell'Andalusia gitana ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominate da
colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva.
A Seguire La grande cantante Spagnola Erika Escribà con il Virtuoso chitarrista Andaluso in un
viaggio senza tempo nel repertorio che spazia dai lieder alla zarzuela nella magia della Spagna.
Mercoledì 9 il duo composto dai Fratelli Grigoryan con "Aria"
Slava e Leonard Grigoryan hanno un talento straordinario che si amplifica per la loro comunicativa
ed empatia.
Fin dal loro primo tour in Australia, Slava e Leonard hanno stupito il pubblico di tutto il mondo con il
loro virtuosismo. Svolgono regolarmente Tour in tutto il mondo e quando non sono sul palco si
dedicano a registrazioni. Hanno pubblicato cinque album in duo - il più recente 'The Seasons ' - è
stato nominato per il premio ARIA.
I fratelli hanno anche suonato con orchestre sinfoniche e in festival internazionali in Australia e in
Europa.
Anche se considerati come miglior duo di chitarra in Australia eseguendo gran parte del repertorio
classico dello strumento , la loro passione è quella di espandere i propri orizzonti attraverso nuovi
arrangiamenti, composizioni proprie e commissioni . I fratelli Grigoryan spaziano in generi come il
latino, jazz, folk e musica contemporanea, sempre accumunati dall'eleganza classica.
Venerdì 11 Settembre, si esibirà l'eccellente e frizzante duo con il chitarrista argentino Sergio
Lavia e la cantante brasiliana Dilene Ferraz. "Terra" si è voluto dare al programma una
denominazione che rappresentasse il vasto universo musicale di questi due paesi nei suoi
molteplici aspetti. Il repertorio spazia dal genere popolare (Tango, Bossa Nova, Chacarera,
Ciranda, Milonga, Maracatù, ecc.), a musiche d'autori appartenenti alla tradizione "colta" come
Heitor Villa Lobos e Astor Piazzolla, includendo la ricerca di nuove tecniche espressive con brani
scritti da Ferraz e Lavia. Gli artisti diventano un simbolo di due culture dove il conflitto
d'opposizione e contrasto convivono con la complementarità e l'intesa. Derivano idee di specchio,
(come quella del tango-bossa creato da Lavia dove la cellula ritmica del tango è la retrogradazione
del bossa nova, dando come risultato una nuova cellula ritmica formata dalla somma di queste
due); anche idee di comparazione, di differenze e uguaglianze, di movimento e moltiplicazione. Si
manifesta l'antagonismo e l'unione, l'attrazione e il gioco di questi due artisti di forte personalità e
freschezza creativa.
Sabato 12 Settembre "Quintessenza" la parte trevigiana del Festival si concluderà con la
presenza di due artisti con carriere Internazionali di indiscusso livello:
Roberto Fabbriciani Interprete originale ed artista versatile ha innovato la tecnica flautistica
moltiplicando con la ricerca personale le possibilità sonore dello strumento.
E' internazionalmente riconosciuto tra i migliori interpreti.
Ha collaborato con alcuni tra i maggiori compositori del nostro tempo: Luciano Berio, Pierre
Boulez, Sylvano Bussotti, John Cage, Elliot Carter, Aldo Clementi, Luigi Dallapiccola, Luis De
Pablo, Franco Donatoni, Brian Ferneyhough, Jean Françaix, Klaus Huber, Ernest Krenek, György
Kurtág, György Ligeti, Luca Lombardi, Bruno Maderna, Olivier Messiaen, Ennio Morricone,
Andrea Morricone, Luigi Nono, Goffredo Petrassi, Henri Pousseur, Wolfgang Rihm, Nino Rota,
Salvatore Sciarrino, Karlheinz Stockhausen, Toru Takemitsu, Isang Yun, molti dei quali gli hanno
dedicato numerose ed importanti opere, oltre mille, da lui eseguite in prima assoluta.
Innumerevoli le registrazioni per emittenti radiotelevisive ed oltre 200 le sue incisioni discografiche,
molte delle quali premiate dalla critica.
Sarà accompagnato alla chitarra dal chitarrista Massimo Scattolin che si è così imposto
brillantemente al pubblico di gran parte del mondo, unanimemente definito dalla critica uno dei
migliori esecutori della chitarra. E' stato inoltre collaboratore delle principali reti televisive europee
e da anni lavora intensamente anche nel teatro con grandi attori come Cucciolla, Pagliai,
Gassman.
Membro di commissioni in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali, è docente in vari corsi di
perfezionamento in Italia e all'estero, ed è il primo chitarrista italiano titolare di cattedra di master al
"Mozarteum" di Salisburgo.
La sua preparazione gli permette di spaziare dal classico al contemporaneo al jazz: collabora
infatti con celebri artisti come Julius Berger, Carlos Bonell, Giuliano Carmignola, Massimiliano
Damerini, Tullio De Piscopo, Roberto Fabbriciani, Franco Mezzena, Il "Grupo Compay Segundo -
Buena Vista Social Club", il Quartetto Amati, Andrea Vettoretti.
Con molti di questi, oltre che come solista, ha inciso numerosi CD.


LE NOVITÀ DEL FESTIVAL ED ALTRI EVENTI COLLATERALI

Molte le novità della manifestazione Italiana più prestigiosa delle sei corde.
TREVISO
%uF095%uF0203 Settembre ore 19 Pizzeria Piola Treviso - Aperitivo offerto al pubblico con gli Artisti
%uF095%uF02012 Settembre ore 15 Chiesa di Santa Caterina Prova comparativa degli strumenti a cura di
Bruno Giuffredi.
%uF095%uF02012 Settembre ore 23 Ristorante "Il Concerto" presso Best Western Titian Inn - "Cena
Spagnola con i Quattro Elementi" con la presenza degli artisti del Festival. Info e
prenotazione 0422.361770 - Costo Euro 29
%uF095%uF02012 - 13 International Guitar Competition - info ed iscrizioni nel sito www.musikrooms.com -
Competition presso il Best Western Titian Inn Treviso.
%uF095%uF02013 settembre ore 12.45 Best Western Titian Inn - Aperitivo offerto al pubblico con gli artisti, i
liutai e lo Staff del Festival. (A seguire sarà possibile pranzare a prezzi agevolati).
%uF095%uF02013 Settembre ore 16.30 Chiesa di Santa Caterina - Recital di organo di Sergio De Pieri
%uF095%uF02013 Settembre ore 17 Chiesa di Santa Caterina "Musikrooms Award" Consegna Premio alla
carriera.
ESPOSIZIONI
%uF095%uF0206 - 13 Settembre Libreria Lovat - Mostra fotografica di Giorgio de Camillis
Inaugurazione il 6 ore 18 presso libreria Lovat - Presentazione Libro Fotografico Moments
%uF095%uF02012-13 Settembre ore 10/12.30 - 14.30/18 Chiostro di Santa Caterina - Mostra
Internazionale di Liuteria. Sarà possibile vedere e provare gli strumenti esposti con la
presenza dei liutai. Ingresso libero negli orari del Museo di Santa Caterina di Treviso.
%uF095%uF02012-13 Settembre ore 10/12.30 - 14.30/18 Chiostro di Santa Caterina - Mostra
alla memoria di Maria Paola Scagnet. Alcuni Suoi quadri saranno esposti presso la
consueta Mostra Internazionale di Liuteria al Museo di Santa Caterina a Treviso.
MASTERCLASS
%uF095%uF020Dal 4 al 27 Settembre presso Best Western Titian Inn Treviso.
ROMA
%uF095%uF02016 settembre Marco Polo Experience ore 19.30 - Aperitivo offerto al pubblico con gli artisti,
e lo Staff del Festival il 16 Settembre presso la Sede in Piazza di Pietra 44 alle ore 19.30.



-----------------------------------------------------------------------------------


I CONCERTI A ROMA
Concerti presso la Biblioteca Casanatense alle ore 17.00
Via di Sant' Ignazio 52 (Pressi Piazza Venezia)
Come di consueto il Festival continuerà nella capitale fino al 18 Settembre con la presenza di altri
artisti di fama Internazionale:
Philippe Villa, Martedì 15 Settembre, "Terra"
Un viaggio in un ottocento antico.
Il più grande interprete della musica dell'ottocento per chitarra ci farà sognare con molte sorprese
durante la performance.
Adalisa Castellaneta, Mercoledì 16 settembre, "Aria"
Un viaggio nel lato femminile della chitarra con Adalisa Castellaneta che ci porterà attraverso i
grandi compositori del periodo Barocco e con la magia della musica andalusa di Albeniz e
Granados.
Tom Kerstens, Giovedì 17 Settembre, "Fuoco"
Tom Kerstens una delle maggiori figure in campo chitarristico e svolgerà un ideale dialogo
portando il pubblico nell'affascinante mondo dell' Andalusia. Come affermato dalla BBC "un
fuoriclasse che gioca in un campionato diverso".
La Kermesse a Roma sarà chiusa come sempre da un concerto d'eccezione.
Teatro di Villa Torlonia
Venerdì 18 Settembre ore 21
Per la prima volta insieme, il talento e l' eleganza di Andrea Vettoretti che si esprime attraverso
un linguaggio colto ed emozionale che incrocia il classico alle sperimentazioni world ed Andrew
York una delle Star mondiali della Chitarra e vincitore di due Grammy Awards. Imperdibile...
Andrea Vettoretti è considerato unanimemente dalla critica uno dei chitarristi più importanti in
Europa. Musicista elegante, si esprime attraverso un linguaggio colto ed emozionale che incrocia il
classico alle sperimentazioni world. Il Cd RAIN pubblicato da CNI Unite sta riscuotendo un grande
successo, ed è già considerato dalla critica specializzata uno dei migliori album dell'anno.
Altre informazioni nel sito www.andreavettoretti.it
Andrew York è uno dei compositori più importanti e innovativi di oggi della chitarra classica,
vincendo un Grammy con il Los Angeles Guitar Quaret durante la loro partnership di sedici anni.
L'ampia discografia di Andrew York comprende registrazioni per la Sony, Telarc, così come
l'inclusione Rhino Records "Legends of Guitar" e numerosi altre compilation. Altre info nel sito
www.andrewyork.net

----------------------------------------------------------------------------------------

I CONCERTI A SAN DONÁ DI PIAVE - (VENEZIA)
Il Festival Cresce. Una delle grandi novità del festival saranno i Tre recital presso il nuovissimo
Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave.
Venerdì 25 settembre ore 20.45
Fuoco
Andrew York. Una delle Star mondiali della Chitarra. Vincitore di Due Grammy Awards.
Il grande artista suona per la Prima volta al Teatro Metropolitano Astra affrontando un repertorio di
straordinaria bellezza ed intensità musicale. "Un recital di Andrew York è imperdibile..."
Andrew York è uno dei compositori più importanti e innovativi di oggi della chitarra classica,
L'ampia discografia di Andrew York comprende registrazioni per la Sony, Telarc, così come
l'inclusione Rhino Records "Legends of Guitar" e numerosi altre compilation. Le composizioni di
York sono state registrate da grandi musicisti come John Williams, Christopher Parkening, Andrea
Vettoretti ed il pianista giapponese Mitsouko Kado.
Le pubblicazioni di Andrew York, sono presenti in tutto il mondo attraverso la stampa Alfred
pubblicazioni, Hal Leonard, Mel Bay Publications, Guitar Solo Pubblications, Doberman-Yppan in
Canada, Ricordi di Londra, e Gendai in Giappone.
Oltre ad essere un musicista classico ed un compositore, Andrew ha anche una vasta esperienza
come chitarrista jazz, suonando spesso con leggende del jazz come Joe Diorio e Lenny Breau.
Altre info nel sito www.andrewyork.net
Sabato 26 settembre ore 20.45
I quattro elementi
Renato Grandin in un viaggio nella nuova musica per chitarra, scaturito dall'alternarsi dei quattro
elementi, terra, aria, acqua e fuoco, che suddivideranno il concerto in quattro momenti che
daranno origine ad un suggestivo alternarsi di emozioni musicali.
A suggello degli elementi si ascolterà l'esecuzione di quattro arrangiamenti di pezzi storici dal
mondo del rock e del pop.
Ha composto musica solistica (per chitarra, pianoforte, flauto traverso), cameristica (per duo, trio e
quintetto per chitarra e archi), per coro (sacra e popolare), Nel 2011 ha pubblicato il CD "Filo
Rosso" interamente dedicato a sue composizioni per chitarra sola in prima assoluta. Ha pubblicato
per le edizioni "Sinfonica" di Milano due raccolte di studi "Dieci studi polifonici" e "Dodici studi
semplici" per chitarra entrambi inseriti nei programmi dei corsi pre-accademici del Conservatorio
"A. Buzzolla" di Adria.
Domenica 27 settembre ore 20.45
Acqua
Una delle più belle voci del Soul contemporaneo ci porterà in un viaggio sensoriale dove le
contaminazioni musicali si mescolano come Elementi in un'unica armonia.
Le due Chitarre le percussioni e la Voce del Duo Wiedemann - Kosho, per un'esperienza
musicale imperdibile...
Michael Koschorreck ha suonato con grandi Jazzisti come Phillipe Catherine e Les McCann. E' il
chitarrista del gruppo Hip Hop/Rock più célèbre in Germania il "Söhne Mannheims". Tra I suoi cd
ricordiamo "Tinggal" pubblicato da Warner Music e l'ultimo cd "All Side Love". Kosho chiama la
Sua musica "Mondo Funk Guitar", un Sound Crossover con influenze di band come Steely Dan
arrichito da elementi Flamenco, Jazz e Soul.
Augustin Wiedemann è stato vincitore del "6th International Guitar Competition" dell'
Havanna/Cuba. Svolge un'intensa attività concertistica.
Ha insegnato al Mozarteum di Salisburgo ed al Royal College of Music. Ha registrato cinque cd
con musiche dal barocco al contemporaneo al Jazz per Sony Bmg. E' considerato uno dei migliori
chitarristi della nuova generazione.

FESTIVAL CHITARRISTICO INTERNAZIONALE "DELLE DUE CITTÁ"
INFORMAZIONI GENERALI

Prevendita Telefonica Gratuita da Lunedì 31 Agosto
Tel 0422.405764; 320.0517000
Sito Internet www.musikrooms.com
E-mail centroculturale@musikrooms.com
Biglietti Treviso
4, 5, 9, 11 e 12 Settembre: 15,00/12,00
il 13 Settembre: Ingresso Libero
Abbonamenti € 60,00 intero € 50,00 ridotto
Biglietti Roma
Ingresso Libero
Biblioteca Casanatense
Via di Sant'Ignazio 52 (Pressi Piazza Venezia)
Teatro di Villa Torlonia
Via Spallanzani, 5
Ingresso Libero con prenotazione obbligatoria allo: 06.0608
Biglietti San Donà di Piave
Teatro Metropolitano Astra
25 Sett. Euro 15
26 - 27 Sett. Euro 12
Abbonamento 3 Concerti: Euro 30
Info: 0421 330 836
Via Giannino Ancillotto, 16 30027
www.teatrometropolitanoastra.it
Organizzato da Associazione Accademia Musicale Musikrooms
Comune di Treviso, Provincia di Treviso, Comune di San Donà di Piave.
Sponsor: Savarez, Bortolomiol, Zanatta Caffè, Centromarca Banca Credito Cooperativo.
Pubbliche Relazioni Luca Franzoi
Segreteria: Alice Guidolin
Direzione Artistica ed organizzativa Andrea Vettoretti

www.musikrooms.com

info@musikrooms.com

Vai alla ricerca